','auto');ga('send', 'pageview');

Corso Coordinatore FOOD DEFENCE - Studio Amich - Consulting Engineers

Vai ai contenuti

Menu principale:

Corso Coordinatore FOOD DEFENCE

Servizi offerti > Formazione

CORSO COORDINATORE FOOD DEFENCE - SICUREZZA DEGLI ALIMENTI



Obiettivi del corso:
Sviluppare le competenze e le conoscenze base alla FOOD DEFENCE, a protezione del patrimonio aziendale e per ottemperare alle norme e standard  internazionali e alle richieste del mercato. Sviluppare competenze per realizzare un piano di Food Defence per la protezione dei siti produttivi o di stoccaggio migliorando il monitoraggio delle sorgenti di contaminazione intenzionale integrando il sistema HACCP che identifica solo i pericoli non intenzionali.


Cos'è la Food Defence:
E’ l’attività tecnica/organizzativa per  la protezione dei prodotti alimentari e della catena di fornitura da atti intenzionali di contaminazione volontaria. Negli USA ( ma in genere nei paesi anglossassoni) la Food Safety and Inspection Service ha da tempo reso obbligatorio un piano di Food Defence (sia per produzione che per importazioni). In Europa gli standards BRC GSFS v.6 e IFS FOOD v.6 hanno introdotto sostanziali modifiche rendendo obbligatorio da parte dei siti produttivi (indipendentemente dal luogo  di produzione o destinazione dei prodotti) la gestione degli aspetti aventi impatto sulla FOOD.


Aziende interessate:
Produttori, rivenditori, importatori, distributori di prodotti alimentari o ingredienti e di materiali destinati a venire in contatto con alimenti (es. imballi).


Destinatari del corso:
-          Imprenditori e manager di aziende produttrici
-          Responsabili delle risorse umane
-          Responsabili acquisti di beni e servizi
-          Responsabili Controllo Qualità
-          Responsabili delle attività produttive
-          Responsabili importazione e/o distribuzione
-          Responsabile e team HACCP
-          Tutti coloro che devono predisporre un piano di Food Defence.


Programma del corso:
  • Cos'è Food Defence e perché è necessario applicare misure di prevenzione;
  • La valutazione e la mappatura del rischio;
  • valutazione ed identificazione delle criticità (aree vulnerabili) presenti nel sistema;
  • definizione delle azioni da porre in essere per attenuare le vulnerabilità/criticità identificate;
  • definizione di un piano per la gestione delle situazioni di crisi;
  • verifica e valutazione periodica dell’effettiva adozione ed efficacia delle misure intraprese;
  • sensibilizzazione e formazione del personale.


Durata e modalità di erogazione:
Il corso avrà la durata minima di 16 ore verrà svolto in aula attrezzata con sistemi audio-video, oppure, su richiesta, direttamente in azienda.


Docenti:
Il personale docente è costituito da ex dirigenti d'azienda con pluriennale esperienza nel campo del FOOD DEFENCE.


Documentazione:
Sarà fornito ai discenti il materiale didattico (in lingua italiana) utilizzato durante il corso, costituito da slides e note di approfondimento. Sono previste esercitazioni pratiche di approfondimento per fissare meglio i principali contenuti teorici.


Il corso in aula sarà attivato al raggiungimento del numero minimo di discenti.


Richiedi adesso informazioni o un preventivo








Torna ai contenuti | Torna al menu